Sorto nel XIV secolo, al formarsi del primo abitato, li Camenn’re – letteralmente, i camini, cioè i forni – è il medievale quartiere delle ceramiche di Grottaglie (Taranto) nel quale, tuttora, si lavora l’argilla: centro di antica produzione ceramica, è l’unico in ambiente rupestre e il più vasto ancora in attività. All’interno dei laboratori, esperte mani ogni giorno realizzano con procedure e metodi artigianali oggetti in ceramica.

Proprio il Quartiere delle Ceramiche sarà al centro della seconda edizione di Buongiorno Ceramica (3-4-5 giugno 2016), con l’apertura straordinaria di botteghe e laboratori ceramici con eventi e dimostrazioni: sarà possibile visitare il caratteristico interno di queste botteghe, molte delle quali scavate nella roccia o situate in ambienti ipogei, per assistere a dimostrazioni di lavorazione al tornio, di modellazione e decorazione ceramiche.

Al Museo della Ceramica sono previste visite guidate gratuite; ci sarà inoltre l’apertura della Mostra del XXIII Concorso di Ceramica Mediterranea, sul tema Suggestioni e colori di Puglia.

Infine, Making Show all’antico tornio a pedale, sempre all’interno del Museo della Ceramica.

Scopri di più su Grottaglie e sugli eventi di Buongiorno Ceramica 2016 cliccando qui >