Il museo, istituito nel 1991 ed inaugurato nel 1993, è ubicato presso il chiostro Monumentale di Sant’Antonio.

Il restauro dei locali, progettato dall’Ufficio Tecnico Comunalea seguito dell’ultimo ordinamento (2009) è costituito da tre sezioni: la sezione di arte ceramica antica che raccoglie reperti che vanno dall’epoca romana alle manifatture tradizionali cerretesi d’età barocca sino al XIX secolo; la collezione Mazzacane, creata dallo storico Vincenzo Mazzacane e donata dai suoi eredi al comune; la sezione di arte ceramica contemporanea, che custodisce le opere degli artisti che hanno partecipato alle diverse biennali di ceramica che si tengono a Cerreto Sannita.

Condividi la pagina