Nella pagina dedicata ad Assemini (Sardegna) trovate il programma di eventi di Buongiorno Ceramica 2017.

Tantissimi gli eventi in programma, cominciando dal Centro Pilota per la Ceramica, in cui potrete visitare tre mostre: la Collezione di Ceramiche Artistiche, 254 opere provenienti dalle zone più rinomate di produzione ceramica italiana, frutto di 8 edizioni di concorsi nazionali organizzati dal Comune di Assemini; la mostra itinerante Grand Tour della Ceramica Classica Italiana – la collezione di rappresentanza dell’Associazione Italiana Città della Ceramica – con manufatti che raccontano forme e decori dall’antichità all’età moderna, provenienti dalle 37 città italiane di antica tradizione ceramica; la Mostra delle eccellenze asseminesi, una selezione di opere della produzione nei diversi campi dell’artigianato artistico.

Buongiorno Ceramica sarà poi l’occasione per inaugurare l’installazione di una terracotta al Parco delle Terre Cotte realizzata dal ceramista asseminese Efisio Usai.

Ancora protagonisti i maestri ceramisti di Assemini con la terza edizione di strexius e strexiaius, una dimostrazione pratica di cottura delle ceramiche e nello specifico nella verniciatura delle stesse, utilizzando il forno a legna realizzato per tale scopo, interamente in argilla. Un convegno, a cura del Consorzio Fieristico Sulcitano e della ceramista dott.ssa Doriana Usai, sarà poi il contesto in cui approfondire il tema della ceramica sarda e asseminese in particolare, con l’obiettivo di valorizzare, tutelare e diffondere l’applicazione delle migliori pratiche tecniche artistiche ceramiche.

E poi laboratori didattici per i bambini delle scuole primarie e per gli ospiti del centro diurno di Assemini, a cura dei ceramisti Maurizio Nioi e M. Grazia Gavini, con manipolazione dell’argilla, realizzazione e decorazione di un piccolo manufatto.
Dedicato ai bambini anche il laboratorio Realizza la tua città, con i disegni del concorso della II edizione di Buongiorno Ceramica, Disegna la tua città.

Buongiorno Ceramica vi poterà anche alla scoperta della ceramica Raku, con dimostrazioni di cottura di questa tecnica di origine giapponese, nata in sintonia con lo spirito zen, in grado di esaltare la bellezza nella semplicità e naturalezza delle forme.

Infine, con Panadarte potrete scoprire la preparazione e assaggiare la panda, piatto tipico asseminese.

Vai alla pagina di Assemini >