Buongiorno Ceramica! Buongiorno Ceramica!

Inporcellane

Manufatti d’arte, prodotti seriali


A cura di Ermanno Guida, Luca Pinto

Manufatti realizzati dai Maestri Domenico Tridente ed Antonio Viscusi nei Laboratori dell’Istituto Caselli

Sperimentazioni: Gennaro Cavaliere

Con la collaborazione di: Lisa Belli, Gennaro Correale, Armando Del Giudice, Antonio Esposito, Eugenio Esposito, Lorena Napoli, Rocco Rossi

L'opportunità di aderire alla manifestazione nazionale “Buongiorno ceramica” ha sollecitato la riproposizione di alcuni materiali prodotti all’interno dei workshop Inporcellane. Un osservatorio propositivo all’interno del quale si è operato attraversando e osservando il passato e riflettendo sul presente della tradizione ceramica napoletana, senza alcuna presunzione di sconvolgere il mondo con trovate geniali e straordinarie, piuttosto con un’azione dialogante; apprendendo e scambiando “saperi” lontani e vicini, nell’intento di recuperare ed esaltare il valore nobile del fare manuale. Si è costruito, di volta in volta, un Laboratorio Operativo, in fieri, sostanziato di volta in volta dall’apporto della Cattedra di Design della Facoltà di Architettura di Napoli, dall’Istituto Caselli e da altre istituzioni, oltre che dall’apporto di esperti e progettisti, ricercando e compiendo piccoli furti alla storia, riflettendo su possibili “altre” modalità di lavorazione, riflettendo sulle possibili altre destinazioni d’uso dei prodotti, sull’orientamento dei mercati e sull’aggiornamento necessario per arginare le repentine oscillazioni del gusto. L’attività è stata mirata al sostegno del distretto produttivo napoletano, allo stato attuale frammentato in una miriade di microsistemi produttivi e affievolito sempre più di qualità estetica, tecnica e comunicativa, destinato presto a spegnersi in assenza di qualsiasi sinergia tra associazioni di categorie, istituzioni locali, scelte normative nazionali, investimenti in innovazione. È in questo vuoto che si è operato sostenuti unicamente dall’entusiasmo e passione, agendo “dal basso”, entrando esclusivamente e direttamente nei luoghi dove ancora sopravvive passione, cercando di creare connessioni virtuose, affiancando alle abilità realizzative una progettazione creativa meno istintuale e più razionale, meno artisticizzante e più sintonizzata agli scenari d’oggi, verificando e suggerendo una metodica di lavoro incentrata sul “progetto”, ovvero sull’impegno a ricercare soluzione dei problemi, a ricercare costantemente il punto di equilibrio tra funzionalità, utilizzabilità, appropriatezza dei materiali e dei limiti del processo di produzione e del mercato. Siamo convinti e vorremmo convincere che non c’è crescita senza qualità, cultura, rispetto ed attenzione verso quanto si è ereditato.

Promotori
Museo di Capodimonte e Comitato per la valorizzazione della porcellana di Capodimonte

Organizzazione
Associazione Culturale "Amici della Real fabbrica di Capodimonte" ed Istituto di Istruzione Superiore Statale “G. Caselli”

Con il contributo dell’Ente Parco Metropolitano delle Colline di Napoli e del Comune di Napoli

Finanziata dall'Associazione Culturale "Amici della Real Fabbrica di Capodimonte"


Per informazioni:
Museo di Capodimonte
tel. 081 7499111 / 081 7499151


Condividi la pagina

Informazioni

  • 29 - 30 - 31 Maggio 2015
  • 08:30-19:30
  • Museo di Capodimonte, via Miano 2

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!