Buongiorno Ceramica Buongiorno Ceramica

Home    |    

Progetti    |    

Esperienze    |    

Esperienze in Italia e nel Mondo

Curatela / Alberto Gianfreda a Casa Testori, Milano

Anno di realizzazione > 2021

Dove > Milano (Casa Testori)

Evento > Curatela

Chi > Alberto Gianfreda


CURATELA

mostra a Casa Testori e progetto
“(Ri)cambio la visita”

Alberto Gianfreda – Giorgio Morandi
Fabio Roncato – Ennio Morlotti
bn+BRINANOVARA – Filippo de Pisis

a cura di Davide Dall’Ombra

26 giugno – 31 ottobre 2021

Casa Testori, Novate Milanese

“Curatela”, la mostra dell’estate di Casa Testori curata da Davide Dall’Ombra lancia il progetto “(Ri)cambio la visita”, sostenuto dalla Fondazione di Comunità Milano, con il patrocino di Regione Lombardia. Un’occasione di riattivazione culturale di prossimità che, nel 2022, vedrà la città di Milano al centro di un flusso artistico tra centro e periferia, tra Musei e Biblioteche, tra scuola e studi d’artista.

Il percorso della mostra a Casa Testori presenta i giovani artisti coinvolti nel progetto, attraverso opere e installazioni inedite, appositamente pensate per raccontare la propria ricerca artistica. Ma le opere di Alberto Gianfreda, Fabio Roncato e del duo artistico bn+BRINANOVARA, nascono in dialogo con tre grandi opere del Novecento, firmate da Ennio Morlotti, Giorgio Morandi e Filippo de Pisis, giunte in mostra da tre grandi musei milanesi: Museo del ’900, Casa Boschi di Stefano e Villa Necchi Campiglio. Tre dipinti presentati a Casa Testori e destinati a essere esposti in altrettante Biblioteche Comunali della periferia milanese il prossimo anno. Si tratta di artisti cruciali del ’900, cari a Giovanni Testori che ha abitato questa casa e che permetteranno di raccontare tre differenti tipologie d’interventi adottati dal critico nella sua vita: la poesia, la critica militante e l’articolo di giornale.

Nel dibattito contemporaneo sul ruolo del critico e del curatore, questa mostra racconterà così diversi approcci nel rapporto con l’artista, adottati per dar spazio e parola alla sua opera, interrogandosi su come esporla e/o raccontarla ma anche, talvolta, collaborando alla definizione del processo artistico che la genera. S’intesse così il filo conduttore tra i sei artisti presentati che dà il titolo alla mostra, la CURATELA, appunto, squadernando i mezzi del passato e del presente, capaci di innescare un processo di crescita e comprensione dell’opera d’arte che giovi all’artista e al pubblico.

La mostra si apre con l’opera ITALIA di Alberto Gianfreda, nata da un processo partecipativo articolato. Grazie alla collaborazione con AiCC Associazione Italiana Città della Ceramica, all’interessamento del segretario generale Giuseppe Olmeti e con il coordinamento di Irene Biolchini e Viola Emaldi, l’opera è l’esito di una raccolta di manufatti dalle Regioni italiane, espressione delle differenti scuole ceramiste.
Sono stati inviati all’artista opere provenienti da 18 differenti città per 15 regioni, che sono stati poi rotti, attraverso un processo mirato e ragionato, e successivamente riassemblati per comporre il grande fregio ITALIA che verrà esposto in mostra. L’artista pone al centro del sul lavoro il tema della distruzione in favore di un processo di ricongiungimento del frammento per generare una nuova bellezza e unità. Un tema di frattura e ricomposizione e rigenerazione comunitaria più che mai attuale oggi. Per Gianfreda, la propria opera entra così in dialogo con i Fiori di Giorgio Morandi, sprigionando l’energia che il pittore ha saputo concentrare con il suo consueto moto centripeto nell’elemento quotidiano del vaso, in una liberazione creativa e generativa, dalla distruzione alla creazione. Un processo di cui la mostra presenterà in modo inedito lo sviluppo, dall’aspetto sonoro della distruzione alla necessità di campionatura e registrazione digitale grazie alla tecnologia NFT.

Gli artisti delle Città AiCC che hanno partecipato al progetto donando le loro opere: 

Condividi la pagina

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!